Il miele di millefiori apislife è un archetipo della complessità e pluralità dei mieli del nostro territorio, infinite combinazioni di nettari, i cui colori, profumi ed aromi fotografano come istantanee gli ambienti d’origine.

Prima biondo, poi ambrato quindi alcuni riflessi verdi,  il miele di millefiori è biologico, fresco e dolce. E’ vivo!

Indicazioni obbligatorie.

  • Prodotto primario da agricoltura italiana
  • Prodotto e confezionato da apislife italia
  • Confezionamento in vaso di vetro, peso netto 500g
  • Prodotto biologico conforme ai REG.CE 834/07 e REG.CE 889/08, certificato da IT-BIO-004 – Rif. al certificato di conformità n. 01-01853 con scadenza del 24 settembre 2022.

  • Conservare in ambiente fresco, asciutto e al riparo dalla luce.
  • La cristallizzazione del miele è un processo del tutto naturale, compatibile alla conduzione degli alveari in maniera eco-sostenibile.
  • Il prodotto non contiene ingredienti provenienti da organismi geneticamente modificati; il prodotto è stato sottoposto ad un serio piano di autocontrollo e certificato da laboratori accreditati; il prodotto non è adatto per l’alimentazione dei lattanti di età inferiore ai 12 mesi; apislife aderisce alla campagna di sensibilizzazione contro il botulismo infantile.

Le foto sono a scopo puramente illustrativo: gli oggetti relativi possono non corrispondere in parte o del tutto alle immagini, i prodotti apislife sono vivi e possono subire naturali modifiche.

Fabaceae, Asteraceae, Rosaceae, Brassiccaceae, Boraginaceae, Umbelliferae, Leguminosae sono le numerose specie botaniche presenti attorno agli apiari biologici, offrono mieli caratterizzati dalla flora di pianure, colline e dal perenne mutare delle stagioni.

Ambiente di diffusione: pianura e colline

Fioritura: maggio-settembre

Potenziale mellifero: molto buono (classe IV)

I mieli.

Tra le varietà di miele più frequenti ed apprezzati in Italia, il miele di millefiori apislife ben denota il rapporto simbiotico che lega l’ape alla natura vegetale dell’ambiente di produzione. E non è affatto difficile capirne le grandi variazioni e coglierne il fascino, aromi di fiori, frutta o caramello, ma anche di spezie, di erba, con note chimiche, rendono il bouquet di mieli sempre nuovo, vivo.

Caratteristiche melissopalinologiche.

Percentuale di polline di Tiglio, Edera, Erba medica rilevante.

Aspetti organolettici.

  • Esame visivo dello stato fisico: cristallizza spontaneamente alcuni mesi dopo il raccolto, formando una massa compatta, non raramente costituita da cristalli grossi; il colore ambra più o meno chiaro nel miele liquido; da beige chiaro a nocciola nel miele cristallizzato.
  • Esame olfattivo: debole o di media intensità, ma penetrante.
  • Esame gustativo: normalmente dolce, sempre piuttosto acido; astringente. L’aroma di debole o media intensità; vegetale, mediamente persistente.

Caratteristiche del miele di millefiori.

Un miele raccolto dal nettare di una grande varietà di fiori. Si presenta cristallizzato, mantenendo le sue proprietà e le sue numerose qualità nutrizionali.

I benefici del miele di millefiori.

La qualità più completa di miele, in quanto annovera le proprietà nutrizionali migliori. Il miele di millefiori è ogni volta una miscela unica caratterizzata oltre che dal territorio di produzione e   dal   periodo   dell’anno,   anche   dall’andamento stagionale. Consigliabile   in   particolare   per  i   bambini,   i giovani   in   crescita,   gli   sportivi,   i   malati,   gli   anziani,  chiunque   svolga   lavori stressanti e faticosi. Trattamento  dell’influenza, della   tosse,   delle   malattie   polmonari. Decongestionante   e   calmante   della   tosse. Aumenta a potenza fisica e la resistenza. Azione cardiotropa, tonificante.   Epatoprotettivo:  protegge   e disintossica il fegato. Per l’apparato digerente ha una funzione stimolante e regolatrice.  Diuretico. Antianemico. Fissa il calcio e il magnesio nelle ossa.